Ambiente

Il territorio di Dubai, prima della bonifica, si sviluppava per 1.500 Kmq, quasi un terzo dell’attuale estensione. Il paesaggio è per lo più desertico, contraddistinto da dune sabbiose, composte da coralli e conchiglie frantumati. Spostandoci più ad est, la sabbia assume una tonalità più rossastra per la presenza dell’ossido di ferro. Muovendoci ancora di più verso l’entroterra, si arriva alle Hajjar Mountains, le montagne più alte della penisola arabica, che offrono uno scenario unico con vette che raggiungono i 1.300 m.